Quanto costa un sito e-commerce?

02/08/2015
Davide S.

Sciogliamo subito il dubbio: le voci da considerare come costi nel bilancio di un’attività di e-commerce sono numerose e soprattutto consistenti in termini quantitativi.

Per intraprendere la vendita online di prodotti e servizi è necessario:

  • acquistare nomi di dominio di diverse estensioni
  • affittare il web hosting, ovvero il servizio di rete che permette di allocare online le pagine del tuo sito web
  • assolvere alle spese amministrative e fiscali
  • acquistare spazi publicitari (Google Adwords), gestire il web marketing e il social media marketing
  • disporre di uno studio con strumentazione adeguata – computer, stampante, software, carta, ecc.
  • pagare chi costruisce e gestisce le funzionalità e il design del sito web
  • disporre la logistica per la spedizione e la consegna della merce

 Mettiamo pure in conto anche i costi di acquisizione del cliente. Non basta che il tuo sito sia bello, funzionale e non basta nemmeno che i tuoi prodotti siano utili e interessanti: l’utente deve interagire con il sito. Ma quanto costa la visibilità del tuo sito? E quanto bisogna spendere per trasformare un visitatore in un cliente?

La visibilità di un negozio retail dipende dalla posizione topografica, dalla pedonalità della zona, dalla vicinanza a strade o a incroci e da altri fattori che riguardano la forza attrattiva dell’edificio o della vetrina. Su internet, invece, intercettare i visitatori è lo scopo di una lunga strategia di posizionamento dispendiosa e costosa sia per i canali SEM (adwords, comparatori, social ads, affiliazioni) sia per l’attività SEO.

 Ed è proprio questo che deve essere ben compreso: un sito ecommerce è un negozio vero e proprio che costa quanto un negozio fisico, perché, pur rivolgendosi ad un pubblico virtualmente globale, deve rispondere alle stesse dinamiche di visibilità, affiliazione, fidelizzazione e soddisfazione.

 Avere un e-commerce non visibile sui principali motori di ricerca equivale ad aprire un negozio di giocattoli sul K2 e nel frattempo pagarci un pesante affitto.

Ciò che rende il tuo sito ecommerce da un lato performante e interattivo, e dall’altro stabile, afidabile e sicuro sono i seguenti punti di forza:

  • la visibilità sui motori di ricerca
  • la multi-canalità social
  • la navigabilità da smartphone
  • le transazioni ed i pagamenti con strumenti finanziari flessibili
  • il calcolo automatico dei costi di spedizione
  • la tracciabilità delle consegne

 

Per questo motivo, la strategia deve essere condotta sulla base di una sinergia tra la figura del titolare-esperto dei prodotti in vendita e la figura professionale di chi è in grado di intercettare qualità, difetti, target e obiettivi per costruire la strategia di digital marketing e web marketing online, per creare un ecommerce di successo.

In conclusione, molto importanti da ricordare sono i fattori che influiscono sul successo di un sito ecommerce responsive e marketing oriented:

  • la multicanalità: la connessione con i social network ed alcuni strumenti di cui un ecommerce deve essere necessariamente provvisto, consentono l’interazione col cliente; oggi l’utente internet è molto più dinamico ed attivo, vuole interagire con il proprio venditore, lasciare recensioni, contattare in live chat o attraverso i social network. Il 74% degli utenti presta attenzione alla comunicazione dell’azienda.
  • l’affidabilità: va rinforzata con una comunicazione pro-utente attraverso l’indicazione grafica sui metodi di pagamento (icone PayPal/Carte di credito), termini e condizioni chiari con incluse le indicazioni sul diritto di recesso, su modalità ed i tempi di spedizione, sulla garanzia, ecc;
  • l’aspetto grafico: deve trasmettere modernità e soprattutto affidabilità, attraverso un layout grafico semplice e visivamente gradevole, in grado di mettere in evidenza da subito i prodotti di punta e rendere estremamente agevole la navigazione dell’utente, da PC come da dispositivo mobile.

Per Maggiori informazioni

Hai delle domande? Hai dei dubbi? Non ti preoccupare non c'è nulla di strano... Contattaci senza impegno Per maggiori informazioni

Argomenti della Pagina: vendita online | vendere online | shopping online | ecommerce | e-commerce | seo | sem | Ravenna | Faenza | Rimini | Cesena | Forlimpopoli | Imola | come vendere online | Amazon | Paypal | Ebay | sito e-commerce



Quanto costa un sito e-commerce?

Dal 2003 mi occupo di sviluppo e comunicazione on-line per piccole e medie imprese, ristoranti, alberghi, studi professionali, medici, psicologi e attività commerciali. In particolare lavoro nella zona di: Ravenna, Lugo, Bagnacavallo, Faenza, Russi, Imola e Forlì, Alfonsine, Cervia, Milano Marittima, Forlimpopoli. Per maggiori informazioni vai alla pagina contatti.